Omnichannel

Come unire lo shopping online e offline per una ottimale esperienza omnicanale

martedì, 14 Maggio 2019

Oggi ci troviamo di fronte a clienti che conoscono le caratteristiche dei prodotti ben prima di recarsi nel punto vendita. Grazie al web, il cliente è molto più informato di prima e ciò gli permette di fare valutazioni e scelte di acquisto lontane dal punto vendita.
Come unire lo shopping online e offline per una ottimale esperienza omnicanale è ormai un tema di discussione frequente su molti tavoli. Questo sia per gli inevitabili vantaggi commerciali che essa porta, sia per la presenza ormai di numerosi e differenti casi di successo.

L’intento di agevolare gli acquisti e di renderli self-service è già visibilmente applicato anche in ambiti apparentemente difficili, come quello della vendita di auto di lusso.

 

 

Shopping ibrido: il caso Autobahn Motors

Autobahn Motors di Singapore riesce ad unire lo shopping online e offline offrendo una ottimale esperienza omnicanale.

In una città dove lo spazio scarseggia e i costi degli spazi espositivi sono in cresita, Autobahn Motors, rivenditore di auto usate di super lusso, ha trovato una soluzione. Realizzare una vending machine per automobili imponente e tecnologicamente avanzata.

Al posto della tradizionale area espositiva di auto come Ferrari, Lamborghini, Bentley, vi è un concept innovativo: una vending machine di 45 metri di altezza.
Una torre di 15 piani automatizzata che gestisce un’esposizione totale di ben 60 auto di lusso e che offre una esperienza di acquisto davvero rivoluzionaria.
Grazie a una reception dotata di display touchscreen, il cliente può operare in completa autonomia. In pratica egli può consultare la disponibilità di modelli, selezionare l’auto desiderata, prenotarla per un test drive e farsela consegnare al piano terreno per visionarla e ritirarla.
Grazie ai ricchi contenuti video e agli elementi di interattività l’esperienza complessiva è ricca e completa.

Una strategia indubbiamente coraggiosa che ha fatto parlare di sé molte testate e operatori del settore. Una strategia che trova la propria ragione d’essere nell’apprezzamento riscontrato dai clienti, che ora possono valutare il prodotto liberi dall’invadenza tipica dei venditori. 
Questo è solo uno dei tanti esempi dove la tecnologia fa da trait d’union tra lo shopping online e offline, offrendo una ottimale esperienza multicanale.
I nostri totem touch Kiosk Nice e Kiosk One possono essere equipaggiati con periferiche e device e abbinati a software dedicati che per una ottimale e completa esperienza omnichannel.

 

 

Vuoi unire anche tu lo shopping fisico con quello on line?

Parla con un nostro specialista e scopri i passi giusti per implementare una strategia omnicanale efficace.

 

Fissa una call

 

Vuoi saperne di piu?

Parla con un nostro specialista e scopri i passi giusti per implementare una strategia omnicanale efficace.

 

Fissa una call